Le isole Canarie sono sorti 20 milioni anni fa delle profondità
marine, dovuto all'attività vulcanica così grande della zona.
L'arcipelago è situato vicino al tropico di cancer di fronte alle
costiere del continente africano. La sua situazione privilegiata
ha fatto che le isole canarie duranti secoli ci sia un punto chiave
negli itinerari del commercio intercontinentale fra Europa, l'Africa
e l'America. Per questo fatto, durante secoli queste acque sono
state molto frequentate da pirati.

L'arcipelago canarino è costituito da sette isole grandi e da sei
piccole isole che ci si aggruppano in due province. L'arcipelago
forma parte del territorio nazionale spagnolo da più di 500 anni.
Tutto l'arcipelago ha una superficie totale di 7.501 km2 dove
si trovano sette parchi nazionali, oggi dichiarati patrimonio
dell'umanità e protetti dalla UNESCO. In questi parchi si
conservano speci animali e piante uniche nel mondo. Di tutti,
il Parco Nazionale di Garajonay, nell'isola de La Gomera , è il
più importante, questo bosco è conosciuto anche come il parco
giurasico, per essere el bosco più antico del mondo, e l'unico
bosco dell'era Terziaria che è sopravissuto fino i nostri giorni.

La situazione subtropicale e l'influenza dei venti Alisei fanno
che le isole canarie abbiano un bellissimo buon clima tutto l'anno,
considerato per l'industria turistica "il clima migliore del mondo",
che insieme alla bellezza dei loro paesaggi danno all'arcipelago
la sua fonte di sviluppo economico.